Branzino all’acqua pazza


INGREDIENTI (per 1 branzino)
1 Branzino fresco
1 ciuffo di foglie di sedano
3 pomodorini ciliegini o piccadilly
1 ciuffo di prezzemolo
1 spicchio d’aglio
½ bicchiere di vino bianco
Olio evo qb
Sale e Pepe qb

Iniziate pulendo il branzino (se non vi è stato pulito in pescheria)
Sotto acqua corrente fresca con l’aiuto di un coltello a lama liscia lo desquamate e gli togliete le interiora.
Praticate sulla polpa due incisioni trasversali da un solo lato ed adagiatelo in teglia.

Nella pancia del branzino inserite le foglie di prezzemolo lavate ed asciugate.

Aggiungete nella teglia a contorno del branzino lo spicchio d’aglio sbucciato, i pomodorini tagliati a metà e le foglie di sedano.
Spruzzate il tutto con il vino bianco e regolate di sale e pepe.

Cuocete in forno preriscaldato 40 min a 180°C.
A metà cottura coprite la teglia con un foglio di carta d’alluminio.
In questo modo tutti i profumi e tutti gli aromi resteranno all'interno della teglia e grazie al vapore che si andrà a formare si creerà l’acqua pazza. Sarà un gustosissimo sughetto che verserete sul pesce una volta spinato.

Servite caldo.
Buon appetito!